(ANSA) – ROMA, 20 NOV – Nel 2022 le consegne di smartphone 5G
si attesteranno a 549,3 milioni di unità e, di questi, tre su
cinque (60%) costeranno meno di 600 dollari. Lo prevedono gli
analisti di Abi Research, secondo cui lo sviluppo e
l’introduzione sul mercato di telefoni più diversificati ed
economici sarà il principale motore per l’adozione del 5G dopo
il 2021.
    “Molte aziende leader si spingeranno più a fondo di questo
segmento di mercato, democratizzando rapidamente l’esperienza 5G
e stabilendo un ecosistema più ampio”, spiegano i ricercatori.
    I prezzi più bassi dipenderanno dalla disponibilità di
componenti meno costose, a cominciare da chip più economici
prodotti da Qualcomm, MediaTek e Unisoc, proseguono gli esperti.
    Il forte calo dei prezzi degli smartphone 5G avrà un impatto
nella fascia alta del mercato, “portando a una rapida
saturazione e facendo collassare i potenziali aumenti di entrate
e margini”. (ANSA).
   

fonte: ANSA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *