I big entrano con la rincorsa in Satispay, la fintech italiana dei pagamenti che chiude un round di finanziamenti da 93 milioni di euro, portando il valore dell’azienda post investimento a 248 milioni.

Un ‘round’ internazionale che vede l’ingresso di TIM Ventures, Square, la fintech guidata dal ‘papà’ di Twitter Jack Dorsey, Tencent, il colosso dei pagamenti digitali e del gaming, e LGT Lightstone parte del grande gruppo familiare di private banking e asset management. Al loro fianco ancora investitori e angel investor che supportano il progetto Satispay ormai da anni mentre esce, cedendo le sue quote, Iccrea.
   

fonte: ANSA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *