TikTok amplia il parental control in modo da dare ai genitori più strumenti per controllare l’attività dei figli minorenni sul social. La novità, spiega la piattaforma cinese, mira a “trovare un equilibrio tra sicurezza e autonomia per gli adolescenti, mentre lavoriamo per creare un luogo sicuro e di supporto per esprimersi”.

In base ai nuovi strumenti, distribuiti su scala globale, i genitori potranno rendere privato – quindi non visibile da tutti – l’account dei figli, decidere chi può commentare i loro video e accedere alla lista di filmati a cui i ragazzi hanno messo un like. Padri e madri potranno inoltre stabilire se consentire o meno ai teenager di fare ricerche di contenuti, utenti, hashtag e suoni all’interno della piattaforma.

I nuovi controlli si uniscono a quelli già presenti: impostare un limite di tempo giornaliero per l’uso di TikTok, limitare la comparsa di video non appropriati nei “Per te”, restringere o eliminare la possibilità che i ragazzi ricevano messaggi privati

   

fonte: ANSA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *